Magie e surreali invenzioni: “La principessa rapita” ha chiuso Itinerari di Teatro

14 Luglio 2021

E’ andato in scena ieri sera, 13 luglio, nel cortile della parrocchia di San Giuseppe Operaio di Piacenza “La principessa rapita”, spettacolo che ha chiuso l’edizione 2021 di “Itinerari di Teatro”, il cartellone estivo di teatro per famiglie nei quartieri della città proposto da Teatro Gioco Vita con Fondazione Teatri, il sostegno di Fondazione Piacenza e Vigevano, Iren e la collaborazione del Comune di Piacenza.

Musica, canti, magie, divagazioni surreali, incidenti e invenzioni strampalate. Sono gli ingredienti con i quali Giacomo Anderle e Alessio Kogoj con i Teatri Soffiati e Finisterre Teatri di Trento hanno dato vita a questa storia. Tra narrazione, musica, animazione di oggetti, clownerie, divertenti giochi di rimandi e spiazzamenti, i due personaggi (maestri del linguaggio comico e nonsense ma capaci di regalare attimi di grande poesia) hanno intrattenuto il numeroso pubblico per una serata che ha saputo intrecciare elementi delle fiabe tradizionali, luoghi comuni dei racconti cavallereschi e anche spericolate incursioni nel contemporaneo. Una degna chiusura di una rassegna, Itinerari di Teatro, molto amata dai piacentini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà