Benedizione per i No Pass: “Muove energie positive”. Accolti da don Pietro Cesena

21 Aprile 2022

L’impegno pubblico richiede capacità, dedizione, onestà, serietà. Valori importanti, ma anche sempre più rari nella politica di oggi. Ecco perché una protezione Celeste in vista del cammino elettorale che incombe non può che far bene allo spirito. Nel pomeriggio di mercoledì 20 aprile 13 candidati di “Piacenza Rinasce”, la lista civica nata dalle proteste di piazza contro il green pass e le chiusure anti-Covid, sono stati benedetti nella chiesa Santi Angeli Custodi di Borgotrebbia dal parroco don Pietro Cesena. A guidarli c’era l’aspirante sindaco Maurizio Botti, medico in pensione.

“L’idea era nata nei giorni scorsi ad alcuni di noi, ci è piaciuta – spiega -. E così ci siamo messi in contatto con don Cesena che ha accettato di impartirla. Riteniamo che chiedere la benedizione sia un atto profondo che muove energie positive. Più che religioso, un atto spirituale. Viviamo in una società sempre più menefreghista, in cui il decadimento valoriale è sotto gli occhi di tutti, dove domina il materialismo e dove ormai gli episodi di corruzione non si contano. Questa benedizione rappresenta un sostegno all’impegno non facile che ci stiamo assumendo”.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI MAECELLO POLLASTRI SU LIBERTA’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà