“Un evento istituzionale in memoria di Cacciatore”: il ricordo condiviso in consiglio

07 Novembre 2022

“Lo ricorderemo con un’iniziativa istituzionale condivisa dall’intero consiglio comunale, come concordato nell’ultima conferenza dei capigruppo”. Così la presidente Paola Gazzolo ha comunicato oggi la volontà dell’assemblea di palazzo Mercanti di non dimenticare Francesco Cacciatore, ex vicesindaco di Piacenza e dirigente della Provincia deceduto esattamente un anno fa a causa di una malattia.

A stimolare il ricordo del compianto esponente del centrosinistra è stata Paola De Micheli (Pd), durante le comunicazioni all’inizio del consiglio comunale: “Cacciatore è stato un grande amico, un uomo dell’istituzioni e un’autorevole figura della politica locale, nel ruolo di consigliere comunale, vicesindaco e assessore. Ha incarnato i valori della sinistra, distinguendosi per competenza e pragmatismo – prosegue De Micheli – concentrandosi sull’autentico confronto, il rigore, la lealtà e la vicinanza alle persone”.

L’intervento di De Micheli si è chiuso con un lungo applauso (vietato dal regolamento dell’aula) da parte della maggioranza di centrosinistra e da alcuni cittadini nel pubblico, da cui si sono invece astenuti quasi tutti i consiglieri di opposizione. “È giusto ricordare la grande professionalità e l’onestà intellettuale di Cacciatore”, dice però l’ex sindaco ed esponente di centrodestra Patrizia Barbieri, condividendo la volontà di organizzare un evento istituzionale in sua memoria.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2023 Editoriale Libertà