Triestina-Fiorenzuola, multa ai rossoneri “per aver danneggiato un armadietto”

18 Ottobre 2021

La sconfitta al “Nereo Rocco” contro la Triestina di ieri pomeriggio porta in dote al Fiorenzuola anche una sanzione: la società rossonera, infatti, ha rimediato mille euro di multa “perché i propri tesserati – secondo quanto riferito dal giudice sportivo – danneggiavano un armadietto sito all’interno degli spogliatoi ospiti al termine della gara”.

Nel taccuino del giudice sportivo è finito anche Alessandro Cesarini: il capitano del Piace ha rimediato una squalifica di una giornata “per aver colpito un avversario al volto durante un’azione di gioco senza intenzionalità. Sanzione ridotta per la ricorrenza di circostanze attenuanti”. Cesarini, dopo l’episodio, è stato espulso dal direttore di gara al 30′ della ripresa nel match di ieri contro la Pro Sesto. Il fantasista biancorosso salterà dunque la sfida di mercoledì prossimo (ore 18.00) contro il Sudtirol.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà