Lunedì a Nibbiano le semifinali del Festival Castrocaro. Il finalista si esibirà sulla Rai

03 Luglio 2013

Dopo aver ospitato la partita di calcio con la Nazionale Italiana Cantanti dello scorso 18 maggio, Nibbiano torna ad essere palcoscenico di un altro importante evento di carattere nazionale.

Lunedì prossimo, 8 luglio, farà infatti tappa nella storica e raccolta Piazza Martiri del borgo valtidonese una delle 10 serate di Semifinale del Festival di Castrocaro “Voci nuove volti nuovi”, la manifestazione che ha lanciato, nel corso degli anni, artisti come Gigliola Cinquetti, Eros Ramazzotti, Zucchero, Luca Barbarossa, Franco Tozzi, Paolo Mengoli, Andrea Mirò, Simone Cristicchi e la nostra Marina Fiordaliso, solo per citarne alcuni tra i più noti.

Tra i 157 partecipanti alle Semifinali, provenienti da 16 Regioni italiane oltre che dal Belgio, la serata di Nibbiano sarà caratterizzata quasi completamente al femminile, visto che ben 14 su 15 concorrenti sono donne. Questi i loro nomi: Emilia Barbi, Eleonora Bartoli, Giada Bernardini, Irene Coco, Federica Fabozzi, Elisabetta Gagliardi, Benedetta Lupi, Laura Meloni, Valentina Paolucci, Marta Pilia, Justin Salazar, Giorgia Toschi, Cristiana Tosi e Serena Viti. Marco Badiali è invece il nome dell’unico maschio in gara.

Ogni concorrente salirà sul palco proponendo due brani, un inedito ed una cover in lingua italiana, e la sua performance verrà valutata da una Giuria presieduta da Massimo Cotto, Direttore Artistico del Festival nonché giornalista, scrittore e scopritore di talenti come Arisa, Noemi e Simona Molinari. Al termine della serata, solamente un concorrente guadagnerà l’accesso al palco della Finalissima di venerdì 19 luglio, trasmessa in diretta su Rai1 e condotta da Pupo.

Presenterà la serata Francesco Rapetti Mogol, figlio d’arte e giovane conduttore televisivo che torna sul palco delle Semifinali dopo l’esperienza dello scorso anno. Saranno presenti anche le telecamere della Rai che riprenderanno concorrenti e luoghi attraversati dal tour delle semifinali per alcune puntate di anteprima che andranno in onda nei giorni immediatamente precedenti la Finalissima. L’ingresso è a offerta libera.

La scelta di Nibbiano come sede di tappa è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra Gianluca Pecchini, direttore generale della Nazionale Italiana Cantanti, Cristiano Grandi, presidente di Action&Passion for peace e Valter Alberici, presidente del Gruppo Allied International, con il sostegno delle ditte Gianfranco Bramieri, Copra Elior, Fulgosi, Nuova Lamierprofil, Sider Test e il patrocinio del Comune di Nibbiano e dell’Associazione Curte Neblani.

Per il secondo anno, e fino al 2016, il Festival di Castrocaro è organizzato da Nove Eventi, cordata formata da un insieme di società operanti da oltre 20 anni nel mondo dello spettacolo, dall’ambito discografico all’organizzazione di concerti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà