Spartan Race, le ragazze del Team Val Tidone dominano alla 3° tappa del campionato

07 Agosto 2022

Camilla Depoli in azione

Continua a mietere successi lo Spartan Team Val Tidone, che anche nella terza tappa del campionato italiano di Spartan Race (massacrante e spettacolare disciplina che consiste nel superamento di ostacoli militari su terreni proibitivi) è riuscito a collezionare medaglie e risultati.

All’Offroad Arena di Maggiora (Novara) gli indomiti piacentini allenati da coach Matteo Cavallini, in una gara contrassegnata da un caldo torrido e ostacoli davvero tosti e numerosi, hanno conquistato la bellezza di cinque podi tutti al femminile, con tanto di tre ottimi piazzamenti nella categoria maschile.

Tra le “girls” la copertina spetta a una “mostruosa” Camilla Depoli, in grado di stravincere la tappa piazzandosi in testa anche al campionato di categoria (dai 25 ai 29 anni), confermandosi tra le atlete più forti dell’intero panorama nazionale. Medaglia di bronzo per Benny Currenti, protagonista di una gara quasi perfetta.

Un altro oro lo ha portato a casa nella categoria Master, Donatella Ghisi, “Wonder Woman” dello Spartan Team Val Tidone seguita a ruota dall’esordiente di categoria Nadia Facchioni. Infine, da segnalare il meraviglioso terzo posto della diciottenne Annalisa Canali.

Soddisfatto e orgoglioso mister Cavallini, fresco di diploma come official coach Spartan Race: “Le nostre ragazze – spiega – stanno vivendo un campionato fantastico. In Italia faccio fatica a trovare un’altra squadra con così tanto talento e dedizione”.
Cavallini ha quindi citato l’ottima prestazione di Marianna Figliozzi, quinta nella sua prima gara, e della solita Markela Bello, classificatasi ancora una volta nella top 10 di categoria.

Molto bene, si diceva, hanno fatto anche i ragazzi del team con un’ottima prova per Nicolò Achille, quinto classificato nella 10 chilometri a soli 3 minuti dal podio, oltre a quella del giovane Riccardo Segalini, settimo.

“Stiamo andando nella direzione giusta – ha concluso Cavallini – ora ci manca la ciliegina sulla torta nella finale di campionato in programma a Misano a fine settembre. Come sempre siamo pronti a dare il massimo per tenere alto il nome della Val Tidone”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà