Folla e commozione per l’ultimo saluto a Fernanda Garilli

04 Febbraio 2013

“Ciao Fernanda, salutaci l’ingegnere”, un ultimo saluto scritto con il “tu” come si fa con un’amica di lunga data: i tifosi della curva nord hanno voluto rendere omaggio con questo striscione alla Lady biancorossa Fernanda Salomoni Garilli, scomparsa sabato sera all’età di 85 anni. La chiesa di San Corrado oggi pomeriggio ha accolto una folla silenziosa e commossa che non voleva mancare alle esequie della donna simbolo del calcio piacentino, “capace di partecipare con entusiasmo e discrezione alle vicende del Piacenza Calcio”- come ha ricordato il parroco durante l’omelia, al fianco dell’ingegner Leonardo, “presidentissimo” della società biancorossa. I colori della squadra piacentina erano presenti anche oggi; il feretro di Fernanda, è stato avvolto nella bandiera del Piacenza Calcio. Al suo seguito i due figli, Fabrizio e Stefano Garilli, accompagnati dalle mogli e dai nipoti, stretti in un dolore silenzioso e ricco di contegno. Familiari, amici, uomini di calcio, gente comune hanno voluto testimoniare l’importanza del rapporto che legava Fernanda Garilli alla città: “Tutta Piacenza le rende onore e vuole esprimerle la sua riconoscenza, per quello che ha fatto per il Piacenza Calcio e per l’impegno nel sociale che portò avanti per tutta la vita”, ha commentato il parroco,” Grazie Fernanda, da parte di tutti noi e da parte di tutta la città”.

AGGIORNAMENTO DELLE 15 – Tutta Piacenza si è stretta attorno alla famiglia Garilli per dare l’ultimo saluto a Fernanda Salomoni, vedova dell’ingegner Leonardo e madre di Fabrizio e Stefano. Una chiesa di San Corrado gremita ha accolto l’arrivo del feretro, innumerevoli le manifestazioni di affetto giunte alla famiglia, non solo dai tifosi biancorossi, ma da tutta la comunità piacentina, che aveva potuto apprezzare la discrezione e la generosità a favore delle associazioni benefiche.

NOTIZIA DELLE 7 – Oggi alle 15 nella chiesa di San Corrado l’ultimo saluto a Fernanda Garilli, moglie del presidentissimo ingegner Leonardo, morta sabato sera a 84 anni. Domenica in tanti le hanno reso omaggio nella camera ardente allestita nell’abitazione di via Sidoli.

OggiLIBERTA’ ha dedicato due pagine alla “Signora del calcio”, con testimonianze di protagonisti del mitico Piacenza, ma anche ricordando il suo impegno nel sociale con Croce Rossa e Unicef.
LA PAGINA CHE LIBERTA’ HA DEDICATO A FERNANDA GARILLI (Pdf)

NOTIZIA DI SABATO 2 FEBBRAIO
Si è spenta Fernanda Garilli, vedova dell’ingegner Leonardo

Si è spenta all’ospedale di Piacenza dove era ricoverata da alcuni giorni Fernanda Salomoni Garilli, 85 anni, vedova di Leonardo, l’indimenticato “ingegnere” che ha legato il suo nome alla Camuzzi Gazometri e alla epopea calcistica del Piacenza Calcio. Al suo capezzale c’erano i figli Fabrizio e Stefano assieme alle rispettive famiglie. Figura discreta ma sempre al fianco del marito e dei figli, Fernanda Garilli ha seguito con grande interesse le vicende del Piacenza, di cui era grande tifosa. I funerali si svolgeranno probabilmente lunedì.

20130203-205134.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà