Cittadine mettono in fuga i ladri, arrestati due giovani albanesi

11 marzo 2013

La richiesta d’intervento della polizia è partita sabato sera da un condominio di via Pacchiotti , dove una donna aveva messo in fuga un ladro che tentava di entrare in un appartamento. Sul posto sono intervenuti gli agenti che hanno raccolto la testimonianza dell’inquilina, la quale ha riferito di aver sentito dei rumori e di aver visto un uomo sul balcone dell’appartamento al piano superiore che, vistosi scoperto, si era dato alla fuga in direzione di via Goltre. Nella stessa palazzina un altro malvivente era intento a scassinare la portafinestra di un appartamento; l’uomo, a sua volta scoperto da un’altra inquilina, si è lanciato su una tettoia e, zoppicando, è scappato.
La volante ha intercettato i malviventi in corso Europa; i due uomini, di origine albanese, sono stati perquisiti dagli agenti e trovati in possesso di due cacciaviti e guanti scuri. I due scassinatori, entrambi ventottenni senza fissa dimora e sprovvisti di permesso di soggiorno, sono stati condotti in questura e arrestati per furto aggravato in concorso.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE