Perseguitava la moglie: condannato a 2 anni e 25mila euro di risarcimento

03 Luglio 2013

Due anni a un tunisino accusato di stalking nei confronti dell’ex moglie. Il giudice Elena Stoppini non gli ha concesso la sospensione condizionale della pena e ha inoltre disposto un risarcimento danni di venticinquemila euro a beneficio della donna. L’uomo si trova attualmente agli arresti domiciliari perché i suoi comportamenti sarebbero proseguiti anche a processo iniziato.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà