Rivergaro: prende a pugni venditore di fiori davanti al supermercato

03 Agosto 2013


Era convinto che il venditore ambulante di fiori di fronte ad un supermercato di Rivergaro disturbasse la sua richiesta di elemosina. Per questo un mendicante ha minacciato e preso a pugni il malcapitato cinquantenne venditore di fiori, che ha subito la frattura del setto nasale con una prognosi di 20 giorni. E’ stata la stessa vittima a contattare i carabinieri che, intervenuti sul posto, hanno fermato l’aggressore, un 33enne nigeriano ancora nei paraggi. L’uomo è stato arrestato e condannato a sei mesi per direttissima.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà