Valtrebbia: trovano i ladri in casa. Notte di terrore per due anziani

03 Agosto 2013

Una notte da dimenticare quella vissuta da due anziani coniugi residenti in una palazzina della bassa Valtrebbia, nei pressi di Rivergaro. E’ accaduto una ventina di giorni fa quando, alle due di notte, la coppia è stata svegliata dai rumori provocati da due uomini che hanno fatto irruzione nella loro abitazione scassinando la porta d’ingresso. Una volta all’interno della casa, i malviventi hanno rovistato dappertutto svegliando marito e moglie. I ladri, sentendosi minacciati, hanno intimato ai due anziani di non reagire e di non dare l’allarme, poi hanno proseguito nella loro ricerca di denaro e oggetti di valore. I pensionati sarebbero stati trattenuti in casa fino al termine della razzia e, secondo alcune testimonianze raccolte, sarebbero stati anche minacciati. Sembra che i rapinatori fossero due stranieri, perché avevano l’accento dell’Est Europa. Una volta raccimolato un magro bottino i due ladri si sono dati alla fuga. Per marito e moglie è stata la fine di un incubo , la coppia ha chiamato i carabinieri e denunciato l’accaduto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà