Piacenza

Dopo i bus da Modena, Piacenza “importa” i tombini da Parma

12 novembre 2013

tombino

Passi per gli autobus di Modena, arrivati a Piacenza nell’ambito della fusione delle aziende di trasporto pubblico che ha portato alla nascita di Seta, ma come avranno fatto a finire in via Giordano Bruno, proprio di fronte a uno degli ingressi del tribunale, alcuni tombini appartenenti al Comune di Parma? Probabilmente fanno parte di uno stock proveniente dai magazzini della città ducale e utilizzati da Enìa oppure Iren, aziende in cui è confluita la nostrana “vecchia” Tesa. In ogni caso è quantomeno curioso che ne siano stati utilizzati solo un paio, quasi certamente per sostituire quelli che si erano rovinati, visto che nelle vicinanze tutti gli altri tombini sono “piacentini”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE