Frana di Farini: in arrivo dalla regione mezzo milione di euro

11 Gennaio 2014

farini

“Su frane di questo tipo si può lavorare solo a terreno asciutto, il servizio tecnico di bacino sta predisponendo un progetto e se non vi saranno intoppi dovrebbe essere presentata una delibera già lunedì”. All’indomani del sopralluogo sul posto, l’assessore regionale Paola Gazzolo annuncia un intervento massiccio per la frana dei “Sassi neri” di Farini: “la Regione – ha spiegato – ha subito stanziato 20.000 euro per tamponare la situazione, ma occorre un piano più vasto che dovrebbe comportare un investimento da mezzo milione di euro”. Sono dieci le famiglie residenti nelle frazioni Crocelobbia e Le Bocchie che da ieri, dalle 19 alle 7, restano isolate a causa di un vecchio cedimento che si è riattivato provocando seri problemi alla popolazione. “La viabilità – ha spiegato il sindaco Antonio Mazzocchi – viene garantita solo di giorno con gli escavatori”. Ieri è stata una giornata di super lavoro per i tecnici di Iren ( per tutelare l’acquedotto dagli smottamenti ) e di Enel, questi ultimi chiamati per ripristinare il gas venuto a mancare in numerose frazioni, con disagi anche nella casa protetta. Intanto si teme per le condizioni meteo: martedì potrebbero verificarsi nuove precipitazioni piovose.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà