Bocconi killer, quattro animali uccisi a Nibbiano. Un indagato

21 Marzo 2014

20140321-081105.jpg

Tre cani e un gatto uccisi da bocconi di carne imbevuti di Methomyl, un insetticida altamente tossico. Sugli avvelenamenti che si sono verificati all’inizio dell’anno a Trevozzo di Nibbiano sta indagando il Corpo forestale dello Stato di Piacenza su indicazione della Procura. Un uomo, che agli inquirenti avrebbe dichiarato d’essere estraneo ai bocconi avvelenati, è stato iscritto nel registro degli indagati. Nei giorni scorsi è stata effettuata una perquisizione nella sua abitazione e sono stati sequestrati dei barattoli senza etichetta che contengono un liquido sospetto: saranno analizzati per appurare se si tratta dell’insetticida letale trovato nei bocconi. I dettagli in edicola oggi con Libertà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà