Intrusi nella sede di Motoclub e Amici dell’Hospice: locali a soqquadro e danni

02 Aprile 2014

20140402-081915.jpg

Hanno scassinato l’ingresso, rovistato tra le carte del Motoclub Piacenza, messo a soqquadro lo spazio di via Emilia Parmense che l’associazione divide con gli Amici dell’Hospice, alla ricerca di qualcosa che valesse la pena rubare: una profonda amarezza per i membri del gruppo sportivo che ieri sera hanno scoperto l’intrusione. “Ci siamo rimasti molto male, qui non c’è nulla di valore, hanno fatto solo dei danni senza riuscire a rubare nulla” ha raccontato il presidente di Motoclub, Pietro Zambelloni. Un episodio che ha scatenato l’indignazione di tanti amici dei volontari di Casa di Iris e di Motoclub, che hanno voluto esprimere la loro solidarietà via Facebook. L’incursione dei ladri è stata denunciata alla polizia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà