Piacenza

Delitto del trolley, sentiti altri cinque amici di Grassi e Civardi

20 settembre 2014

Omicidio del trolley

Sono stati sentiti nei giorni scorsi dalla Procura di Milano altri tre amici di Gianluca Civardi e Paolo Grassi, i due piacentini accusati di aver assassinato e sezionato il cadavere del docente universitario milanese Adriano Manesco. Altri due amici degli indagati erano stati ascoltati nei giorni precedenti, ma nulla è emerso per quanto riguarda questi colloqui, sui quali dagli investigatori viene mantenuto il più stretto riserbo.

Intanto emergono altri inquietanti particolari sull’omicidio avvenuto il 7 agosto in via Settembrini, a Milano, nella casa del professore. L’assassino o gli assassini dopo aver decapitato il corpo della vittima, tagliato le mani e dopo averlo eviscerato, gli hanno spaccato i denti a martellate e distrutto gli occhi. Lo scopo era quello di non rendere identificabile la salma nemmeno attraverso un esame oculistico di tipo elettronico né attraverso eventuali radiografie dentarie.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE