Piacenza

Entra in casa e trova due ladri in azione. “Che spavento”

2 dicembre 2014

armadio

“Ho aperto la porta di casa e mi sono trovata di fronte due ragazzi che mi hanno spinta e sono scappati. Mi sono presa uno spavento incredibile” racconta la signora Maria, poi interviene il marito “Io stavo prendendo la valigia dall’ascensore e ho visto uno dei due che con un solo salto è arrivato in fondo alla scala”. Disavvenutura ieri pomeriggio per una coppia residente in via Arata. Marito e moglie stavano rientrando in casa e si sono ritrovati faccia a faccia con i ladri. Superato lo shock iniziale sono entrati nell’appartamento che avevano lasciato poche ore prima e hanno trovato tutto a soqquadro. I due giovani malviventi probabilmente sono riusciti ad intrufolarsi dalla porta di ingresso del palazzo, sono saliti al terzo piano e, usciti dalla vetrata della scala, sono entrati in casa dal balcone. Una volta all’interno hanno raggiunto la camera da letto, hanno trovato la cassaforte e hanno cercato di aprirla con un semplice martello. Impresa impossibile, per questo sono andati all’ingresso e hanno cercato le chiavi della cassaforte finchè sono stati interrotti dalla 72enne proprietaria. Colti sul fatto, non è rimasto loro che spingerla per scansarla e fuggire con un magro bottino di qualche dollaro e una collanina. Convinti di agire indisturbati avevano aperto il frigorifero e avevano preso dell’acqua da bere. La polizia è intervenuta nell’appartamento per il sopralluogo che ha dato il via alle indagini.

Notizia delle 12 – Una piacentina di 72 anni, rientrando ieri sera nel suo appartamento di via Arata, si è trovata faccia a faccia con due ladri che, vistisi scoperti, sono fuggiti. Uno dei due ha anche spinto la donna che fortunatamente non ha riportato ferite, ma solamente un grande spavento.

Entrando, la signora ha trovato la casa in disordine con la cassaforte smurata, ad un primo controllo però non risulterebbe mancare niente. Sul posto è intervenuta la squadra volanti della polizia e la scientifica per prendere tracce e impronte.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE