Provincia

Auto contro albero a San Nazzaro, muore una donna. Due feriti gravi

6 aprile 2015

IMG_3276 (3)-800

E’ al vaglio della polizia stradale di Piacenza, ma sembrano esserci pochi dubbi, circa la dinamica del tremendo schianto che, oggi pomeriggio poco dopo le 17, è costato la vita ad una donna di 76 anni, Adele Bricchi, residente a S.Nazzaro, nel comune di Monticelli d’Ongina. La Fiat Punto sulla quale viaggiavano due coppie di anziani, sul rettifilo che porta proprio a S.Nazzaro, superato il cimitero, ha invaso l’altra corsia di marcia prima di andare ad impattare un albero ai margini della carreggiata. Dopodiché la vettura è finita a ruote all’aria in un campo ai lati della strada.

La donna occupava il sedile posteriore insieme ad un’amica; anche quest’ultima ha riportato ferite gravissime ed è stata trasportata all’ospedale Maggiore di Parma a bordo dell’eliambulanza, giunta con tempestività sul posto dalla città ducale.

Se l’è cavata senza neppure un graffio il conducente dell’utilitaria, un uomo di 79 anni, mentre versa in gravi condizioni, ma non sarebbe fortunatamente in pericolo di vita il passeggero 81enne, marito della vittima, ora ricoverato all’ospedale di Piacenza.

Le due coppie tornavano dalla tradizionale gita di pasquetta. Tra le ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine e alla base del tremendo schianto, potrebbe esserci un malore da parte dell’uomo alla guida. Sul posto sono intervenuti anche i mezzi della pubblica assistenza di Caorso-Castelvetro-Monticelli, oltre ad un’auto medica e i pompieri della caserma di Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE