Finanza, 22 evasori e 24 lavoratori irregolari scoperti nel 2015

23 Giugno 2015

IMG_0246

Venti evasori totali più due paratotali, 24 lavoratori irregolari, 35 reati fiscali, 13 interventi per giochi e scommesse illegali. E poi 11 denunce per frode alla Politica agricola comune, 8 per violazioni in appalti pubblici, 5 denunce per peculato, corruzione, concussione e abuso d’ufficio. Sono questi i numeri principali dell’attività che la Guardia di finanza di Piacenza ha svolto sul nostro territorio nei primi 5 mesi del 2015. I dati sono stati resi noti oggi in occasione della 241° anniversario dalla fondazione del Corpo, celebrato dal comandante provinciale Rosario Amato nella sede di via Emilia Pavese. La cerimonia è proseguita con la premiazione dei militari distintisi per lodevole comportamento in rilevanti operazioni di servizio.

IL BILANCIO 2015 DELLA GUARDIA DI FINANZA DI PIACENZA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà