Piacenza

Bra Day, sfila il coraggio delle donne. Casi di mastectomia in aumento

29 ottobre 2015

Bra Day (10)-800

Dopo la battaglia tornano i sorrisi e la voglia di vivere esattamente come prima. E’ il messaggio forte che esce dal Bra Day, la giornata mondiale di sensibilizzazione sul tumore al seno andata in scena a Palazzo Gotico.

Trenta donne operate hanno sfilato sorridenti ed eleganti con gli abiti dello stilista Martino Midali. Trecento i nuovi casi scoperti ogni anno nel Piacentino, più la diagnosi è precoce e più crescono le possibilità di guarigione. Ospite della giornata, condotta dal direttore di Telelibertà Nicoletta Bracchi, è stata la scrittrice e attrice Alessandra Casella.

Toccante la testimonianza di Romina Cattivelli, presidente di Armonia onlus che si occupa di sensibilizzazione sul tumore al seno e che solo otto giorni fa si è sottoposta ad un intervento di mastectomia per la demolizione e ricostruzione del seno. Il suo è un caso simile a quello di Angelina Jolie con una predisposizione genetica per lo sviluppo di questo tipo di carcinoma. Romina commossa ha sottolineato l’importanza della vicinanza delle donne dell’associazione di cui è presidente.

Le mastectomie sono in aumento ha confermato il professor Giorgio Macellari, primario di Senologia che chiarisce: “C’è molta confusione su questo tipo di interventi che riguardano quel 5 per cento della popolazione colpito da un “guasto genetico” e dunque per evitare l’insorgenza del cancro vengono rimosse le mammelle”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Cultura e Spettacoli Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE