Piacenza

Amianto: 193 piacentini malati e 3.500 tetti contaminati

27 novembre 2015

amianto

I “malati di amianto” abitano a Piacenza. La nostra città vanta infatti il ben poco invidiabile primato di secondo capoluogo in Regione con il maggior tasso di incidenza standardizzata di malati di mesotelioma maligno. Ad ammalarsi sono stati 193 piacentini dal primo gennaio del 1996 al 30 giugno 2015: l’incidenza per gli uomini è di 4,4 ogni centomila abitanti circa e per le donne di 2. È la più alta in Regione, se si esclude Reggio Emilia dove il tasso raggiunge il 5% per quanto riguarda gli uomini. I dati sono stati commentati all’Auditorium Sant’Ilario nel corso del convegno organizzato dall’associazione “Ambiente e Lavoro”.

“Piacenza ha un primato molto grave – ha commentato Nanda Montanari dell’associazione “Ambiente e Lavoro” – noi abbiamo voluto contribuire a sensibilizzare la popolazione e a sottolineare la necessità di proibire l’uso dell’amianto”.
Nel corso della mattinata è stato anche presentato uno studio condotto dal Comune in collaborazione con Aerodron e l’azienda Cgr: sono 3.500 infatti le coperture (intese come tetti o tettoie) individuate in città.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE