Ospedale vecchio, al via la rivoluzione della viabilità interna. Periodo di sperimentazione

04 Aprile 2016

Nouva viabilita ospedale vecchio (1)

E’ partita oggi, in via ancora sperimentale, la rivoluzione degli accessi all’area interna dell’ospedale vecchio di Piacenza. A un mese dall’avvio dei lavori di riqualificazione della viabilità del nucleo antico, diventano operative le nuove modalità di utilizzo degli spazi di parcheggio interni. Niente più auto private dei dipendenti, per lasciar liberi i 65 stalli a pazienti e accompagnatori.

Per entrare nei cortili interni con l’auto, l’unico accesso carraio disponibile è – da oggi – quello di via Campagna, a fianco della chiesa di san Giuseppe. L’ingresso di Cantone del Cristo diventa così ad uso esclusivo delle ambulanze.

Nuove regole anche per usufruire dei 65 spazi auto. L’unico accesso con l’auto è quindi da via Campagna, chiuso da una sbarra. Un sistema elettronico rileva la targa e, se si tratta di un mezzo autorizzato, come ambulanze o auto di portatori di handicap, farà sollevare la sbarra. Se invece il mezzo non è riconosciuto occorre premere il pulsante per farla alzare.

I posti auto sono riservati a pazienti e accompagnatori, che – una volta lasciato il paziente dovranno uscire in via Campagna dal medesimo accesso. Anche in uscita medesime modalità: targa riconosciuta o pulsante.

Questa seconda fase, di sperimentazione, consentirà all’Azienda Usl di capire qual è il tempo minimo necessario per accompagnare i pazienti o per effettuare le cure. Nelle prossime settimane verrà definito il tempo massimo di sosta consentito, oltre il quale scatterà una sanzione recapitata direttamente a casa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà