“Il 30% dei bambini soffre di disturbi del sonno”: i consigli

07 Maggio 2017

“Dagli zero ai tre anni il 30% dei bambini incorre in disturbi del sonno, facendo soprattutto fatica ad addormentarsi”. Quali sono le cause? E cosa possono fare i genitori per migliorare il riposo dei propri figli? A rispondere a Telelibertà è il primario di Pediatria Giacomo Biasucci.
“Il bambino comincia a scoprire l’ambiente e può considerare il sonno come un distacco negativo. Questo non va bene. Basti pensare che fino al primo anno di vita i bambini dovrebbero dormire tra le 14 e le 18 ore al giorno”.
Secondo l’esperto è necessario dare quindi ai bimbi riferimenti e certezze che si traducono in abitudini consolidate, anche rigide. “E’ importante che vadano a dormire in un ambiente tranquillo preferibilmente nel loro lettino, senza stimoli esterni come tv e videogiochi che spesso vengono offerti precocemente”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà