Chiuso al traffico il ponte sul Trebbia per oltre 3 mesi. Auto sul viadotto Paladini, modifiche a bus e treni

31 Maggio 2017

E’ scattata alle 9 di mercoledì 31 maggio l’ora X per la chiusura temporanea del ponte sul Trebbia di San Nicolò per lavori di consolidamento e ampliamento.

Relativamente pochi i disagi al traffico, a parte un incidente verso le 10.30 all’imbocco di strada Gragnana dalla tangenziale di Piacenza. Ora via Emilia Pavese è praticamente deserta, il traffico si è spostato tutto verso ponte Paladini.

Le telecamere di Telelibertà sono andate sul posto questa mattina, per documentare le fasi della chiusura, e sono ritornate alle 18, solitamente l’orario di punta, nel quale la coda di auto incolonnate per fare rientro verso San Nicolò e Rottofreno iniziava già da Sant’Antonio.

E’ ovviamente ancora presto per fare bilanci, ma dalle immagini raccolte i disagi per gli automobilisti non sono stati peggiori di quelli ai quali si erano ormai abituati.

Ma le opinioni, soprattutto di chi si trova costretto a stare in colonna sotto il sole – su un ponte o sull’altro non cambia – non sono favorevoli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà