Donazione organi

Aido compie 40 anni: 16mila iscritti. Consenso con la carta d’identità solo in 15 comuni

24 settembre 2017

Aido di Piacenza compie 40 anni. Un traguardo importante per la città. Era il lontano 1977 quando l’associazione per la donazione di organi e tessuti si costituì in via Campagna, inizialmente con poche persone mentre oggi è una realtà che conta oltre 16mila iscritti e 16 gruppi presenti sul territorio. Il presidente Luigi Baldini, assieme ai volontari che lo aiutano e sostengono, ha organizzato un convegno per raccontare questa lunga storia grazie alla quale sono state salvate tante vite.
Una festa in città e per la città.

Oggi, domenica 24 settembre, nel salone del seminario Vescovile di via Scalabrini, premiati ovviamente i protagonisti della donazione, ma gli studenti del Liceo Cassinari che hanno interpretato il messaggio della donazione attraverso bellissimi disegni.

Oggi, oltre ad iscriversi ad Aido, si può dare il proprio consenso alla donazione attraverso la carta di identità. L’iniziativa dal titolo “Una scelta in comune” è decollata solo in 15 comuni piacentini su 48.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE