Privacy violata

Attacco hacker a istituti e docenti, on line anche molti dati piacentini

12 marzo 2018


Ha avuto ripercussioni anche nel Piacentino l’ultimo attacco hacker di Anonymous, collettivo online molto attivo negli ultimi anni, che nei giorni scorsi si è scagliato contro la “Buona scuola” e il sistema dell’alternanza scuola-lavoro.
Anonymous ha infatti messo in rete 26mila indirizzi di posta elettronica dei professori di ogni ordine e grado del ministero dell’Istruzione, insieme alle relative password. Insieme a quelli dei docenti sono stati messi online anche 200 indirizzi di personale amministrativo di varie università tra cui Bocconi, Luiss, Roma 3, Università della Calabria e altre. Dell’elenco fanno parte anche numerosi istituti e docenti di Piacenza e provincia.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE