Assalto con la pistola alla casa di un novantenne invalido: colpo fallito

13 Aprile 2018


Due ladri armati di pistola e incappucciati con calze a rete sono entrati questa notte, intorno all’1.30, in un’abitazione di un 90enne invalido in via Emilia Pavese per rubare. L’anziano si trovava a letto in dormiveglia e i due malviventi gli hanno intimato di consegnare i soldi e gioielli, minacciandolo. L’uomo ha quindi attivato il telecomando del telesoccorso (collegato alla figlia) ma questo ha provocato la reazione dei banditi che l’hanno colpito alla mano col calcio della pistola (provocandogli un ematoma) per poi  fuggire a mani vuote da una portafinestra della camera da letto. Stando a quanto riferito dal 90enne ai carabinieri del Nucleo Radiomobile, nel frattempo giunti sul posto, si tratterebbe di due italiani, alti all’incirca un metro e settanta. Le indagini per risalire agli autori della tentata rapina sono tuttora in corso.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà