Musei aperti e Cuncertass

Lavoro ed Europa, ma anche diritti e sicurezza: oggi le celebrazioni del 1° maggio tra musica e dibattito

1 maggio 2019

Celebrazioni in tutto il mondo per festa dei Lavoratori, focalizzata come sempre su diritti, sicurezza,  ambienti di lavoro. E come accade ogni anno anche a Piacenza e in provincia i lavoratori, soprattutto quelli che sul lavoro hanno perso la vita o hanno subito incidenti e invalidità, vengono ricordati e festeggiati.

Se in questo Primo Maggio 2019 sarà l’Emilia-Romagna la “capitale” del lavoro italiano – con Maurizio Landini (Cgil), Anna Maria Furlan (Cisl) e Carmelo Barbagalo (Uil) che parleranno a Bologna – Piacenza manterrà saldamente il “presidio territoriale” della Festa del Lavoro con manifestazioni in città, dove sono previsti il tradizionale corteo da via Genova e il dibattito in piazza Cavalli, e Monticelli, con l’intervento di Gianluca Zilocchi a nome dei sindacati confederali.

CUNCERTASS – Edizione numero 14 del “Cuncertass del Primo Maggio”, la kermesse musicale piacentina che coniuga la festa dei lavoratori con i giovani e la scena musicale underground locale. Si terrà come sempre alla Coop di Sant’Antonio.

MUSEI APERTI – In occasione della festa del 1° Maggio i Musei di Palazzo Farnese saranno aperti al pubblico dalle 10 alle 18 con orario continuato.

MERCATO SUL FACSAL – Per consentire lo svolgimento del mercato cittadino sul Pubblico Passeggio, nelle giornate di oggi, mercoledì 1, e sabato 4 maggio, dalle ore 5 alle 14 di entrambe le date, sarà vietata la circolazione e istituito il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della carreggiata in via Alberici.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE