Polizia stradale

Controlli del venerdì sera: sette patenti ritirate. Tre piacentini positivi al test antidroga

20 luglio 2019

Notte di controlli per la polizia stradale che, nell’ambito di un servizio mirato al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope, ha ritirato sette patenti. Una serie di verifiche, avvenuta nei pressi di una discoteca cittadina, alla quale hanno preso parte anche la Croce rossa, il medico della polizia di Stato e il personale sanitario della scuola allievi agenti di polizia di Piacenza, e che ha riguardato 75 persone, di cui 39 donne e 36 uomini.

A seguito dei controlli effettuati, sette persone sono state denunciate per guida in stato di ebbrezza, con l’aggravante di aver commesso il fatto in orario notturno. Si tratta di tre uomini e quattro donne. Complessivamente sono state ritirate sette patenti di guida. Sei i conducenti che, mostrando sintomi di alterazione psicofisica, sono stati sottoposti al test di screening preliminare per accertare l’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti: tre di questi, tutti piacentini di circa 30 anni, sono risultati positivi al test (cannabis, cocaina e anfetamine). Due donne neopatentate sono state inoltre sanzionate per assunzione di bevande alcoliche nonostante la legge, per loro, preveda un tasso alcolemico pari a 0 grammi per litro di sangue.

I controlli proseguiranno anche nel corso dei prossimi giorni. Nell’ultimo mese, il personale della polizia stradale ha contestato altre 14 violazioni per guida in stato di ebbrezza e una per alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE