Treno deragliato

Ritardi alla stazione di Piacenza: pronti i pullman sostitutivi

6 febbraio 2020

La notizia del treno deragliato questa mattina, 6 gennaio, a Ospedaletto Lodigiano (tra Piacenza e Lodi) ha da subito messo in allarme i numerosi pendolari piacentini diretti verso Milano: per loro fortuna i treni non hanno subito eccessivi ritardi. I convogli per Milano hanno fatto registrare massimo 15 minuti di ritardo. “Se la situazione dovesse peggiorare con il trascorrere delle ore – hanno informato gli addetti di Trenitalia e Trenord – sono pronti diversi servizi sostitutivi, come pullman e corriere, che attendono in piazzale Marconi”.

Previste per tutta la giornata di oggi e per domani venerdì 7 febbraio modifiche alla circolazione ferroviaria dei treni AV, media-lunga percorrenza e regionale in seguito all’incidente del treno 9595 Milano – Salerno nei pressi di Livraga (Lodi).

I treni alta velocità fra Milano e Bologna percorrono la linea convenzionale fra Milano e Piacenza con rallentamenti fino a 60 minuti. Previste anche limitazioni di percorso e cancellazioni. Ai passeggeri è garantito il viaggio sui primi treni utili successivi. Il dettaglio dei provvedimenti è consultabile sui siti web delle Imprese ferroviarie.

Sulla linea Milano – Torino i treni regionali arrivano e partono da Milano Porta Garibaldi, invece che da Milano Centrale. Sulla linea Verona – Brescia – Milano Centrale i regionali arrivano e partono da Milano Lambrate invece che da Milano Centrale. Sulla linea Lodi – Saronno (S1) i treni regionali sono limitati a Melegnano e Milano Rogoredo. I convogli della linea Milano Bovisa FNM– Melegnano (S12) sono limitati a Milano Rogoredo.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE