Domenica la cerimonia

Ferriere: sala consiliare intitolata a Malchiodi, il sindaco vittima del Covid

24 giugno 2020

Da domenica 28 giugno la sala consiliare di Ferriere porterà il nome del sindaco Giovanni Malchiodi che ha pagato con la vita l’impegno per i suoi concittadini durante l’emergenza sanitaria. Dopo aver lottato per settimane contro il Covid si è spento il 21 marzo, primo giorno di primavera.

La sua dedizione rimarrà indelebile e la sua comunità gli renderà onore nel giorno del patrono San Giovanni Battista. Quest’anno non sarà una festa ma una giornata per ricordare, ringraziare e cercare una luce per andare avanti.

Domenica alle 11 in chiesa sarà celebrata la messa nella chiesa parrocchiale in suffragio di Giovanni Malchiodi cui seguirà l’intitolazione della sala consiliare, luogo in cui ha svolto il suo incarico di sindaco e ancor prima di vicesindaco ed assessore. L’iniziativa è dei suoi colleghi amministratori, a partire dal vicesindaco reggente Paolo Scaglia: “Per anni Giannino ha rappresentato Ferriere dovunque e con orgoglio, con responsabilità e lealtà. Il suo esempio rimarrà prezioso”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE