Associazioni di categoria

Saracinesche abbassate in centro: “Quattro negozi su dieci chiusi per ferie”

15 agosto 2020

Da una parte i cartelli colorati dei saldi al 30-40-50 percento, dall’altra le saracinesche abbassate dei negozianti in ferie. “A Piacenza circa il 35 percento dei commercianti – rileva Raffaele Chiappa, presidente provinciale di Confcommercio – ha scelto di chiudere nella settimana di ferragosto”. Peccato che si tratti anche del periodo clou della stagione degli sconti, a due settimane dall’avvio dei saldi. “Forse gli affari hanno registrato un rallentamento negli ultimi giorni, anche se all’inizio gli esercenti e i clienti erano contenti. Nei negozi c’è un assortimento molto più ampio di taglie e colori, complici le scarse vendite delle settimane precedenti”.

BAR E RISTORANTI – “Proprio come in passato – commenta Cristian Lertora di Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) – in città il 35 percento di bar e ristoranti risulta chiuso per ferie. Ma quest’anno, dopo l’allerta Covid, i locali delle quattro vallate piacentine sono invece aperti, grazie all’importante flusso di turisti e vacanzieri”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE