Padre e figlio

In due sul monopattino, multato: “Pagherò, avete bisogno di soldi”

21 agosto 2020

“Dal momento che avete bisogno di soldi pagherò questa multa” – ha commentato sprezzante con gli agenti di polizia un giovane, che con il figlioletto di 4 anni stava viaggiando su un monopattino. E’ accaduto l’altro giorno in via Emilia Pavese. Protagonista dell’episodio un cittadino ghanese di 24 anni, che come previsto dal codice della strada dovrà sborsare una multa fino a 200 euro, per aver portato a bordo del suo monopattino un passeggero. Il giovane padre con il figlioletto davanti a lui aggrappato al manubrio del monopattino stava viaggiando in via Emilia Pavese. Padre e figlio sono stati notati da una pattuglia della volante di polizia che stava effettuando normali servizi di controllo. Dal momento che secondo il codice della strada non è possibile viaggiare in due persone sul monopattino elettrico, gli agenti sono intervenuti e affiancato il conducente del mezzo leggero gli hanno intimato l’alt. Il giovane ha subito accostato e i poliziotti hanno contestato una recente normativa, risalente allo scorso anno. Un comma dell’articolo 75 del codice della strada che proibisce per motivi di sicurezza, al conducente del monopattino di prendere a bordo un passeggero, anche se questi è un suo famigliare, come nel caso avvenuto in via Emilia Pavese. Si tratta di una recente normativa entrata i vigore in seguito alla larga diffusione di questo nuovo mezzo elettrico leggero di trasporto. Il comma dell’articolo del codice della strada per chi prende a bordo un passeggero prevede una sanzione che va da un minimo di 50 euro ad un massimo di 200 euro.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE