La contro-replica

Il titolare del Tuxedo: “Mai insultato nessuno, loro i violenti” LE FOTO DELLA RISSA

19 settembre 2020

“Io non ho insultato nessuno. Anzi, sono stati gli aggressori a urlarci Piacentini di m… mentre scappavano”. Carlo Dodi, titolare del pub Tuxedo in via Colombo, interviene sulla rissa da “far west” avvenuta nei giorni scorsi, quando tre clienti hanno devastato il locale e picchiato il personale. I presunti responsabili del raid – tre uomini di origini campane – sono stati identificati e, nell’intervista pubblicata ieri su Libertà, hanno detto di aver subito “provocazioni e insulti razziali”, come “napoletani di m…”. Ma Dodi non ci sta: “Nulla di ciò che dicono corrisponde alla realtà. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza parlano chiaro”. E in questo triste episodio, c’è comunque un lato positivo: “Dopo l’aggressione, i piacentini hanno dimostrato ancora la loro bontà d’animo. Ho ricevuto centinaia di messaggi di solidarietà – dice il titolare del Tuxedo – e altrettanti clienti sono venuti nel mio locale per farmi sentire la propria vicinanza”.

TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE