Va a fare una denuncia ma viene arrestato. Doveva essere ai domiciliari

17 Dicembre 2020

Un arresto è stato compiuto lunedì 14 dicembre da parte dei carabinieri della caserma Levante, ai danni di un 25enne nato in Marocco e con precedenti penali. Si tratta del primo arresto effettuato dai carabinieri della stazione Levante dopo la riapertura della caserma in seguito alla inchiesta Odysseus che aveva portato al sequestro della intera struttura.
L’uomo si era presentato in caserma per formalizzare una denuncia, ed è stato riconosciuto dai militari che, in passato, avevano condotto indagini nei suoi confronti. Su di lui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal tribunale di Piacenza, per furti in abitazione e in esercizi commerciali compiuti tra il 2016 e il 2017. L’attività d’indagine era stata condotta dalla Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Piacenza e, dal momento dell’esecuzione delle ordinanze, nel giugno del 2018, il giovane si era reso irreperibile lasciando il territorio nazionale. Ora sarà sottoposto a interrogatorio di garanzia.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà