Gragnano, riqualificazione di via Nespi: acquedotto, alberi e parcheggi

16 Gennaio 2021

Importanti lavori di riqualificazione per via Nespi a Gragnano. Si tratta di un intervento di rifacimento dell’acquedotto, ormai vecchio e soggetto a perdite, del valore di 80mila euro e anticipato da iReti rispetto alla pianificazione prevista per consentire poi i lavori di sistemazione della strada da parte del Comune, finanziati con un contributo ministeriale di 50mila euro. L’obiettivo è quello di sostituire e potenziare la rete idrica posata presumibilmente nella prima metà degli anni 70.
La prima fase di lavori, avviata il 23 novembre scorso, interessa il tratto tra la trasversale di via Trieste fino all’incrocio con via Cigala Fulgosi, e terminerà entro fine gennaio.

“Ci rendiamo conto che i lavori causeranno disagi ai cittadini, in particolare ai residenti, che comunque abbiamo incontrato a fine estate e che hanno condiviso la necessità dell’intervento” affermano il Sindaco Patrizia Calza e l’assessore Cristiano Schiavi.

Il diametro della nuova condotta, oltre a garantire il fabbisogno delle utenze esistenti, è stato dimensionato in previsione del rifacimento dell’anello tra le reti di via Trieste e via Cigala Fulgosi e del potenziamento della rete di collegamento di Gragnano.
I lavori prevedono anche il rifacimento degli allacciamenti all’utenza e la sistemazione, dove necessario, delle caditoie e di loro allacciamenti alla fognatura. È previsto solo il ripristino provvisorio della sede stradale in quanto, dopo il periodo di assestamento, quello definitivo sarà realizzato nell’ambito dei lavori di riqualificazione. Verranno infatti sostituite le piante attuali, causa di danni alle proprietà private confinanti, con essenze arboree adatte ai luoghi; disegnati i parcheggi e organizzati gli spazi per consentire anche un passaggio pedonale, oltre ovviamente alle opere di asfaltatura.

”Con questo intervento procediamo nell’operazione di riqualificazione dei nostri centri, capoluogo e frazioni – conclude il sindaco -, che è tra gli obiettivi prioritari dell’amministrazione e che cerchiamo di perseguire con le risorse a disposizione”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà