Dopo dieci anni

Svolta decisiva: via sei passaggi a livello a Rottofreno e San Nicolò

18 febbraio 2021

Se ne parla da dieci anni, ma ora ci sono un’accelerata e una svolta decisiva per togliere definitivamente i passaggi a livello a Rottofreno e San Nicolò, accusati da tempo di far aumentare traffico, code e insicurezza. L’annoso progetto, deliberato una prima volta dalla giunta provinciale nel 2010 e nuovamente oggetto di dibattito nelle ultime settimane perché fosse attualizzato alle nuove esigenze, prevede l’eliminazione delle sbarre in via Redinino, via Calendasco, via Fornace, via Castello Chiapponi e sulla provinciale 13 di Calendasco: 6 totali, dunque, lungo la linea Alessandria-Piacenza, messi sotto la lente d’ingrandimento per settimane da Provincia di Piacenza, Comune di Rottofreno (che tramite singole Conferenze dei servizi hanno poi fatto combaciare le reciproche aspettative) e Rete ferroviaria italiana (Rfi).

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SU LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE