Nuova palestra di Castel San Giovanni cardioprotetta: docente dona defibrillatore

18 Maggio 2021

La nuova palestra di Castel San Giovanni sarà “cardioprotetta”. Il 24 maggio verrà inaugurata una postazione con defibrillatore, installata esternamente alla struttura per la cardioprotezione di tutta l’area che comprende la palestra, un parcheggio, ed una parte del parco attiguo. La postazione completa di teca e defibrillatore è stata donata da Progetto Vita all’istituto, grazie alla generosità di Maria Teresa Piroli, già docente dello stesso istituto A. Volta, che attraverso questo gesto concreto, in memoria dei suoi
genitori, ha voluto sostenere il Progetto Vita Ragazzi che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti fin dalle scuole primarie e di creare una rete d’insegnanti che siano in grado di assicurare agli allievi percorsi formativi sulle manovre di primo soccorso.

“La scuola rappresenta il luogo privilegiato dove trasmettere la cultura della prevenzione della morte da arresto cardiaco – si legge nella nota di Progetto Vita Ragazzi – che parte proprio dai giovani per sviluppare una formazione ed una cultura della sicurezza per avere domani adulti consapevoli, attenti alla propria e alla altrui salute e comunque in grado, già ora, di affrontare un problema acuto come l’infarto cardiaco, evento che purtroppo può riguardare il loro ambito scolastico sportivo o famigliare”.

In 20 anni in tutte le scuole di Piacenza, sono stati addestrati insegnanti (oltre
mille) e studenti (oltre 10mila) con un modello di addestramento a cascata che ha portato a formare addirittura 180 studenti che in una “peer to peer education” vanno nelle scuole ad insegnare ai più piccoli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà