“Rami e arbusti scorticati a lato della strada durante lo sfalcio”

07 Luglio 2021


“Rami e arbusti maciullati dalla ditta specializzata per le potature e lo sfalcio dell’erba”. Lo denunciano a Rivergaro alcuni cittadini preoccupati per la situazione in cui si trovano i filari di vegetazione a bordo strada sulla cosiddetta strada “Cementirossi”, tra Niviano e Bicchignano. Secondo gli abitanti, intervento di sfalcio sarebbe stato troppo invasivo, lasciando un panorama di devastazione lungo i filari. La ditta incaricata degli sfalci a raso terra avrebbe utilizzato lo stesso strumento anche per potare i rami in altezza, che sono stati così “mangiati”, scorticati e dilaniati qua e là dal mezzo rotante.

L’assessore ai lavori pubblici Pietro Martini ha però spiegato che si cercherà una soluzione. “Non si può certo dire che sia un lavoro fatto a regola d’arte e per questo abbiamo già richiamato la ditta” dice. “Abbiamo concordato con la ditta di provvedere ad una rifinitura di quelle zone con la motosega, in modo da eliminare anche i rami più bassi che possano creare dei problemi alla viabilità”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà