Una maestra: “Vaccinata, ma il green pass non arriva. A rischio il mio lavoro”

08 Settembre 2021

La maestra Silvana Corbellini, 25enne di Travo, non è l’unica stretta tra l’incudine e il martello, cioè l’aver regolarmente fatto il vaccino e l’impossibilità di ottenere il suo “passaporto sanitario” anti-Covid, il green pass. “Mi hanno detto che ci sono almeno una ventina di casi come il mio, nel Piacentino, dicono sia colpa di un bug informatico, un’anomalia al corretto funzionamento del sistema”, spiega.

Un ostacolo che rischia di costarle pure il lavoro. “Ho svolto una supplenza alla scuola materna di Niviano, quest’anno non so ancora a quale istituto sarò assegnata, ma di certo senza green pass non posso fare nulla“, sottolinea.

IL SERVIZIO COMPLETO DI ELISA MALACALZA SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà