Sarmato, consegnate le borse di studio in memoria di Garolfi e di Salvi

27 Febbraio 2022

A Sarmato sono state consegnate le annuali borse di studio in memoria di Romeo Garolfi, storico medico condotto, e di Stefano Salvi, la cui scomparsa prematura provocò alcuni anni fa un vasto cordoglio in paese. La borsa di studio in memoria di Salvi, istituita dalla famiglia e dalla famiglia Piroli, è stata consegnata a Camilla Capelli, diplomata con il massimo dei voti all’Istituto tecnico economico indirizzo finanze e marketing. Le borse di studio in memoria di Garolfi sono andate invece ad Alessandro Aglieri (Politecnico di Milano), Laura Taina (scuola di Grafic design), Morena Trevisan (Civica scuola di cinema di Milano). A consegnarle sono state i figli dell’ex medico condotto Ettore e Giorgio “Per tenere viva l’emozione e il ricordo di una persone che molti di voi ragazzi non hanno conosciuto, ma che per oltre 40 anni ha curato tante famiglie senza guardare giorni, orari, con una dedizione totale al lavoro e alla professione”.

Quest’anno durante la cerimonia sono state consegnate targhe di riconoscimento ai due medici in pensione Giuseppe Bertè e Pier Giuseppe Horak che hanno passato decenni a curare generazioni di sarmatesi. Un altro omaggio è stato riservato dalla comunità sarmatese alla farmacista Maria Grazia Salvi e alle colleghe Milena Galvagni e Carla Guida. “Sono state un prezioso faro nei momenti più bui della pandemia”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà