Mille euro per i bimbi ucraini: la scuola di Trevozzo diventa “Amica di Unicef”

07 Aprile 2022

I 74 scolari di Trevozzo (Alta Val Tidone) sono piccoli ambasciatori di pace. La loro scuola elementare è stata dichiarata “Amica dell’Unicef” per l’impegno a favore dei coetanei sfortunati, soprattutto quelli che fuggono dalla guerra in Ucraina. In loro favore i piccoli di Trevozzo hanno raccolto mille euro distribuendo un calendario che loro stesso hanno realizzato, riuscendo a coinvolgere l’intera comunità.

“Quando la scuola ci ha segnalato l’intenzione di collaborare per un percorso di presentazione delle nostre attività – dice la presidente provinciale dell’Unicef Lidia Pastorini – siamo stati particolarmente contenti. La scuola ha concretizzato questo percorso in modo meraviglioso. I bambini hanno realizzato un calendario, raccolto fondi, riflettuto sulla destinazione e deciso di donare il ricavato a tutte le azioni che Unicef farà in Ucraina a favore dei 7,5 milioni di bambini che sono sfollati. Per noi è stata una commozione grandissima”.

All’iniziativa, che ha vissuto diverse fasi ha collaborato in maniera corale tutto il paese, le famiglie, l’amministrazione comunale.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà