“Aule al freddo, situazione insopportabile”: studenti in sciopero al liceo Colombini

02 Dicembre 2022

Aule al freddo e studenti a casa. Nella succursale A del liceo Colombini, all’interno del plesso in via Negri a Piacenza, due classi hanno protestato stamattina contro le temperature troppo basse nei locali didattici. Termometro alla mano, infatti, gli allievi avrebbero rilevato circa 15 gradi, ben al di sotto della soglia minima imposta dalla legge.

Così una classe terza ha avvisato i docenti che non si sarebbe presentata oggi in aula a causa del freddo, mentre un altro gruppo di giovani ha deciso di entrare più tardi nel corso della mattinata. Pur con cappotti, sciarpe e cuffie. “Il problema si era già verificato l’anno scorso – ricorda Tommaso Costantini, rappresentante degli studenti – i ragazzi e le ragazze della succursale chiedono che la situazione venga risolta il prima possibile”. La dirigenza del liceo Colombini ha segnalato la necessità di alzare il riscaldamento all’amministrazione provinciale, ente responsabile degli edifici scolastici.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2023 Editoriale Libertà