Spedizione punitiva in via Don Minzoni, nessuna traccia di vittima e aggressori

10 Ottobre 2023 17:48

I giovani coinvolti nel grave fatto di cronaca di ieri sera (una spedizione punitiva contro un rivale) non sono mai più rincasati nell’appartamento di via Don Minzoni dove si è scatenato il finimondo.
In queste ore la polizia, rimasta fino quasi all’alba a perlustrare la zona e l’edificio, sta cercando di stringere il cerchio intorno ai soggetti protagonisti dell’aggressione, per ora sconosciuti. L’unica certezza è che si tratterebbe di ragazzi stranieri.
Questa mattina alcuni condomini hanno ripulito le scale dalle macchie e dagli schizzi di sangue che in alcuni punti erano ancora visibili. Un pestaggio in piena regola, dunque, coda di una lite iniziata qualche minuto prima nei giardinetti di via Gobetti. Stando alle testimonianze raccolte l’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di un regolamento di conti nell’ambito del mondo dello spaccio.

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp