Piacenza

Sitav Lyons, assalto a Verona. Paoletti: “Il mio segreto? Il barbecue”

26 ottobre 2013

Tino Paoletti, 36 anni, pilone destro Sitav Lyons

Tino Paoletti, 36 anni, pilone destro Sitav Lyons

Sono già in clima da battaglia i “leoni” del Sitav Rugby che domani affronteranno l’importante trasferta di Verona. Con il Cus, per Rossi e compagni sarà necessario riproporre grinta e attenzione viste con Pro Recco domenica scorsa al Beltrametti. Un successo che ha scacciato definitivamente i dubbi sorti dopo la caduta alla prima di campionato con Colorno. Ora per la formazione del duo Mozzani-Rolleston sembra aver intrapreso la strada battuta per tutto il corso della stagione scorsa.
“Sì, siamo molto soddisfatti di questo avvio – ha detto ai nostri microfoni l’allenatore neozelandese – stiamo migliorando costantemente e domenica contro Recco ho visto la squadra che piace a me. La mischia è cresciuta parecchio rispetto alla gara inaugurale con Colorno. Ora però, non dobbiamo sentirci arrivati: la strada è ancora lunghissima”.
Chi di strada ne ha percorsa parecchia in carriera è Tino Paoletti: una vita nel rugby, una carriera straordinaria costellata da “caps” con la Nazionale e che alla veneranda età di 36 anni sembra intenzionato a proseguire ancora a lungo: “Almeno fino a quando mi divertirò come sta avvenendo con questo gruppo fantastico. Il mio segreto? Sono un patito del barbecue, come ogni pilone che si rispetti: è da lì che traggo le energie per spingere ancora al massimo”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE