Piacenza

Serie D: il Pro si affida a Piccolo per difendere il primato. Si tratta Cristofoli

29 novembre 2013

20131129-180958.jpg

Questa volta Michele Piccolo non potrà regalarsi un’altra domenica di semplici corse e appoggi, ma serviranno pure i gol del capocannoniere rossonero della scorsa stagione sul campo del Mapello Bonate . Ancora a secco di reti, il centravanti non potrà contare sul sostegno del “gemello” Stefano Franchi, appiedato dal giudice sportivo per due turni. Si profila una coppia Piccolo-Bignotti, con Pessagno che fungerà da sostegno a Cazzamalli nella zona mediana del campo. Una sfida sulla carta piuttosto agevole quella che attende la capolista che non potrà contare su altre due pedine di centrocampo come Jakimovsky e Silva. Ambiente però carico a mille dopo il successo con la Pro Sesto, che ha rilanciato le ambizioni della società del presidente Scorsetti che si appresta ora ad operare sul mercato di riparazione: è caccia aperta ad un difensore, ma si sta trattando pure un attaccante. Il nome caldo del momento è quello di Fabio Cristofoli, centravanti dell’Olginatese, undici reti fino a questo punto della stagione, che hanno spinto il diesse Francani ad un primo sondaggio per portare un bomber vero nel gruppo di Franzini che potrebbe così disporre di un reparto avanzato extralusso. E proprio domenica, il trentenne centravanti sarà di scena al Garilli nel match con il Piacenza.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE