Il Piace attende l’ok di Franzini. Bottazzi chiude per due giovani del Parma

28 Maggio 2014

Arnaldo Franzini-800

Domani il Pro Piacenza sarà in campo alle 18 a Città di Castello per la sfida con la Lupa Roma per la semifinale scudetto di serie D, ma a tener banco è ovviamente la questione legata a mister Franzini. Il mister rossonero è in testa alla lista dei desideri dei fratelli Gatti come successore di William Viali sulla panchina biancorossa: tutto è nelle mani del tecnico di Vernasca che, subito dopo il termine ufficiale di questa stagione infinita, scioglierà le riserve e deciderà il proprio futuro. Nel caso optasse per il clamoroso sì alla causa del Piacenza, anche Luca Matteassi e si dice anche il difensore Daniele Rieti, potrebbero seguire Franzini.
Nel frattempo Andrea Bottazzi, che in caso di risposta negativa di Franzini mantiene aperte altre piste che portano a Crotti, Ciulli o Sassarini (non trova per ora fondamento la voce che vorrebbe Bertani del Sondrio come nuovo mister), ha incontrato alcuni dei giocatori. È cosa fatta il prolungamento dell’accordo con Marrazzo, mentre per Volpe c’è la volontà comune di affrontare un’altra stagione insieme, ma manca l’ufficialità. L’uomo mercato del Piacenza ha però chiuso per un paio di giovanissimi di proprietà del Parma: si tratta dei preziosissimi classe ’95 Davide Zagnoni, difensore, e Sergio Corso, centrocampista. Per finire, si profila un divorzio tra il Piace e De Vecchis: per il centravanti, sondaggio operato da parte del Fiorenzuola.

Davide Zagnoni  (3)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà