Piacenza

Coppa Italia addio, l’Aurora Seriate passa al Garilli. Piace demotivato

10 settembre 2014

20140910-191833.jpg

Il Piacenza dice addio alla coppa Italia: l’Aurora Seriate passa al Garilli per 2-0 al termine di un match deludente, durante il quale i biancorossi non riescono a creare occasioni da gol. Ci pensa Zanga al 35’ ad indirizzare la contesa con un guizzo in zona centrale che coglie impreparata l’inedita coppia difensiva composta da Colicchio e il giovane Zagnoni. Squadra infarcita di riserve quella spedita in campo nel primo tempo da Monaco, nella ripresa non sono sufficienti gli inserimenti di Volpe e Zanardo per risollevare le sorti della sfida, chiusa in contropiede da Baldrighi che firma il definitivo 2-0 che consente ai bergamaschi il passaggio ai sedicesimi di finale di coppa.

Notizia delle 16
Il Piacenza è in inferiorità numerica dal 62′: Battistotti “guadagna” il secondo giallo di giornata per l’ennesimo fallo sul guizzante Nardi e per il Piace si fa dura. Dentro anche Volpe e l’esordiente Zanardo, ma i biancorossi faticano a costruire pericoli dalle parti di Pantaleo. Sono stati invece i bergamaschi a sfiorare in un paio di circostanze, con Nardi e Tonani, il colpo del ko.

Notizia delle 15.50
Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1-0 in favore dell’Aurora Seriate grazie alla rete al 35′ del giovane Zanga. Piacenza pericoloso solamente in pieno recupero con Colicchio che sciupa un’occasione d’oro susseguente ad un calcio di punizione calciato dalla trequarti da Redaelli.

Notizia delle 15.40
Al 35′ è il guizzo in area di Zanga ad imprimere la svolta ad una partita fino a quel momento assai sonnolenta. Inserimento centrale e dopo la triangolazione con Tonani, il piccolo centrocampista castiga Di Graci con un tocco beffardo che si infila all’angolino. Poco prima mister Monaco aveva sostituito bomber Marrazzo con Minasola. Al 39′ ci prova Zagnoni, di testa, ma il tentativo del giovane difensore si perde sopra la traversa.

Notizia delle 15.35
Succede nulla al Garilli con il taccuino che rimane desolatamente candido. Il Piacenza controlla ma fatica a trovare sbocchi tra le maglie della difesa ospite guidata dall’ex Tognassi. Nessun pericolo per Di Graci, con l’inedita coppia centrale biancorossa Colicchio-Zagnoni a controllare le velleità orobiche affidate al centravanti Tonani.

Notizia delle 15
Di fronte a circa duecento spettatori, Piacenza e Aurora Seriate si affrontano per l’accesso ai 32esimi di finale di coppa Italia. Mister Monaco fa ampio ricorso al turn-over, ma si affida ancora a Marrazzo in attacco, sostenuto da Delfanti e Lisi.
Queste le formazioni in campo:

PIACENZA: Di Graci; Battistotti, Zagnoni, Colicchio, Adiansi; Redaelli, Tarantino; Orlandini, Delanti, Lisi; Marrazzo. All. Monaco (Ferrari, Strozzi, Mei, Sanashvili, Mauri, Compiani, Volpe, Minasola, Zanardo)
AURORA SERIATE: Pantaleo, Conci, Micheli, Tognassi, Sorrentino, Guerci, Zanga, Franzoso, Tonani, Germani, Nardi. All. Gaburro (Errico, Valietti, Berishaku, Anesa, Previtali, Labornti, Baldrighi, Avvantaggiati, Piana).
Arbitro: Vidali di Pordenone

Notizia delle 10.50
Piace, oggi con l’Aurora di Tognassi. Esordio rimandato per il baby Saber

A soli tre giorni dal vittorioso esordio esterno con il Bellaria, per il Piacenza di mister Monaco è di nuovo tempo di tornare in campo: oggi alle 15, in gara secca, i biancorossi sfidano l’Aurora Seriate per l’accesso ai sedicesimi di finale di coppa Italia. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, la qualificazione si deciderà ai calci di rigore.
Tra le fila dei bergamaschi ci sarà Diego Tognassi, per due anni capitano del Piacenza e protagonista nella stagione della promozione dall’Eccellenza alla serie D. Non sarà del match il nuovo arrivato in casa Piace, il giovane talento italo-tunisino Hraiech Saber, per il cui tesseramento è necessario attendere ancora alcuni giorni per il completamento dell’iter burocratico.

20140910-191827.jpg

20140910-191821.jpg

20140910-191815.jpg

20140910-191809.jpg

20140910-191803.jpg

20140910-191953.jpg

20140910-191947.jpg

20140910-191941.jpg

20140910-191935.jpg

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE