Piacenza, scattano i play off.
De Paola: “In campo per vincere”

19 Maggio 2015

Piacenza Calcio Porto Tolle per P.Gentilotti (FotoDELPAPA) DE PAOLA
Due risultati su tre a disposizione ma mister De Paola, come ovvio, non vuole sentir parlare di un Piacenza che possa pensare di amministrare lo 0-0. Domani sera con l’Este, al Garilli scattano anche per i biancorossi i play off di serie D. Arrivare sino in fondo, significherebbe porsi in posizione di vantaggio in caso di ripescaggi dalla Lega Pro. E con le notizie che giungono sul fronte calcioscommesse, con tantissime squadre di terza serie coinvolte, l’ipotesi di promozioni d’ufficio pare sempre più concreta. “Speriamo – commenta mister De Paola – questa situazione è davvero una vergogna. Meglio parlare di calcio giocato. Noi domani non dobbiamo scendere in campo con l’idea di avere due risultati a disposizione, dobbiamo solo giocare per vincere”.
Meglio peró tralasciare discorsi relativi a risvolti extra campo che, specie alle nostre latitudini, hanno fiaccato in maniera significativa la passione per uno sport sempre più i difficoltà, tra violenze, illeciti e crisi finanziaria. Meglio allora gettarsi in un play off che i biancorossi affronteranno con il tridente Volpe-Bertazzoli-Lisi, arma che potrebbe rivelarsi fondamentale per abbattere le resistenze venete che, due settimane fa, si rivelarono inviolabili in occasione dell’ultima di campionato, terminata a reti bianche. “La squadra sta bene – precisa il mister – il calo fisico delle ultime partite lo abbiamo analizzato e ci siamo detti che in fondo, in 8 gare abbiamo conquistato 5 vittorie e 3 pareggi, non male come risultati nonostante il calo”.
Si giocherà alle 20 al Garilli, in caso di parità tempi supplementari dopodichè, in caso di ulteriore equilibrio, sarebbe il meglio classificato Piacenza ad ottenere il pass per sfidare, già domenica prossima a Rovigo, il temibilissimo Delta Porto Tolle.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà