“Calcio ad un avversario”, due turni di castigo per Razzitti. Stop anche per Pugliese

31 Gennaio 2017

Piacenza Calcio Siena  (FotoDELPAPA) Razzitti

Saranno due le gare durante le quali il Piacenza dovrà fare a meno di Andrea Razzitti: questo il responso del giudice sportivo che oggi, martedì 31 gennaio, ha quantificato in due giornate di stop, il castigo per l’ex attaccante del Catanzaro, espulso domenica a Viterbo. “Perchè a gioco fermo colpiva un avversario con un calcio alla caviglia”: questa la motivazione di uno stop che costringerà l’attaccante a saltare le sfide con Alessandria e Cremonese.

Non ci sarà invece per la sfida con il Renate, Mario Pugliese che, dopo il cartellino giallo rimediato domenica, è stato bloccato per un turno.

PRO PIACENZA  RANCING ROMA       ( FOTO CAVALLI )

© Copyright 2022 Editoriale Libertà